aqp.it
ferrovieappulolucane.it
amgasbarisrl.it

Il provvedimento disciplinare è tra i più singolari che si siano mai sentiti: una nota sul registro per aver mangiato pasta al forno, in vaschette monoporzione, durante la ricreazione. È accaduto ad Andria, nel Liceo Colasanto, dove ora 10 studenti di una prima rischiano la sospensione.

La notizia, infatti, si è fatto presto largo tra i corridoi, fino ad arrivare alla stanza del preside Cosimo Antonio Strazzeri, che si è recato nell’aula dove stava avvenendo il singolare spuntino per ammonire duramente gli studenti.

Oggetto del severo rimprovero, la violazione delle norme interne alla scuola e delle restrizioni dovute alla normativa anti-Covid: non è infatti previsto, in alcun modo, che all’interno degli ambienti scolastici siano consumati pasti caldi, in particolare se questa tipologia di pasto avviene nelle aule e durante i 10 minuti di ricreazione.

(Foto: Pixabay)


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui