lapugliativaccina.regione.puglia.it

Ancora un positivo risultato della Polizia di Stato nell’ambito dell’attività di repressione dei furti d’auto: gli agenti del Commissariato di Canosa di Puglia hanno sequestrato 18 motori di autoveicoli di marchi diversi. Il sequestro consegue ad attività info-investigativa condotta in una delle zone da sempre al centro della cannibalizzazione e dello smercio di pezzi di ricambio delle auto rubate in provincia, talora anello di collegamento con soggetti operanti in aree limitrofe.

Ben celati nella folta vegetazione, i motori sono stati recuperati in una contrada a ridosso del fiume Ofanto. Sono in corso accertamenti per addivenire a sviluppi investigativi ulteriori.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui