Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

Ricche di antiossidanti e fonte preziose di vitamine. Oggi in tavola portiamo le olive, in particolare quelle nere. Simbolo indiscusso della  dieta mediterranea e sempre presenti sulle tavole, soprattutto quelle dei pugliesi, le olive, in generale sono alleate della salute.

In particolare, le olive nere, oltre ad essere ricche di sali minerali, tra i quali ferro, sodio, magnesio, iodio e potassio, sono anche ricche di vitamine, tra queste quelle del gruppo A, C ed E. Tra le proprietà che rendono le olive nere, in particolare, maggiormente preziose in qualità di alleate della salute, c’è poi la presenza di polifenoli, dei quali questa tipologia di olive è maggiormente ricca. Tra i polifenoli c’è una particolare molecola che, secondo alcuni studi, è stata riconosciuta come un vero e proprio analgesico naturale. Ma non solo, tra le altre proprietà, le olive nere vantano quelle antinfiammatori e, inoltre, la capacità di supportare il benessere delle ossa con azione preventiva sull’insorgere di alcune patologie come artriti e osteoartriti.

Infine, non si possono non citare i benefici che queste ultime offrono alla pelle, contribuendo a nutrire, idratare e proteggere i suoi tessuti, soprattutto se utilizzati in qualità di unguento. Preziosa anche la capacità delle olive nere di riuscire a ridurre il colesterolo, contribuendo a ridurre inoltre i radicali liberi e prevenendo malattie di origine vascolare. Ecco due ricette semplici e gustose per portarle in tavola.

OLIVE NERE AL FORNO

Per questa ricetta consigliamo di scegliere olive fresche, magari raccolte dal proprio contadino di fiducia. In primis, incidete le olive in almeno due punti e lasciatele in ammollo per almeno una settimana. Cambiate l’acqua quotidianamente, questo permetterà alle olive di spurgare l’amaro. Trascorso il tempo necessario procedete a lavare con cura le olive, dopo inseritele in una ciotola e conditele con aglio, olio e spezie mescolando per bene. Disponetele poi all’interno di una teglia da forno. Se di vostro gradimento aggiungete del peperoncino grattugiato e del formaggio, pecorino sardo per rendere più forte e gustoso il sapore. Basterà disporlo in maniera omogenea sulle olive. Infine, lasciate cuocere a 150° nel forno fino a quando le olive non risulteranno leggermente raggrinzite.

CROCCHETTE CON OLIVE NERE E SPEZIE

Mettete da parte almeno 400 grammi di Philadelphia light (o se preferite della ricotta, ma fate attenzione a scolarla molto bene). In una ciotola, mescolate con cura il formaggio con due uova, un pizzico di sale, della menta fresca, paprika e curry. Se di vostro gradimento aggiungete anche del peperoncino. Infine aggiungete le olive che avrete precedentemente denocciolato e tagliato a pezzetti piccoli. Versate in una padella preferibilmente antiaderente un cucchiaio di olio extravergine di oliva, lasciate riscaldare per qualche minuto, poi, procedete nella cottura dell’impasto dandogli forma. E’ preferibile aiutarvi con uno stampino, ma andranno benissimo anche forme irregolari, purché non siano troppo alte. Lasciate cuocere a fiamma media, girando le crocchette dopo 3 minuti e facendo in modo che siano ben cotte da entrambi i lati. Una volta pronte, potrete servirle così o aggiungere della salsa, consigliamo paté di olive o salsa greca tzatziki.

Foto Pixabay


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui