lapugliativaccina.regione.puglia.it

Torna a Lecce, dal 6 al 13 novembre, il Festival del Cinema Europeo, tanti gli ospiti di eccezione attesi per la XXII edizione. Da Giovanni Ralli a István Szabó sino a passare per Carlo Verdone. Ma non solo.

Per questa edizione è prevista l’anteprima nazionale di “Per tutta la vita” di Paolo Costella con Carolina Crecentini e Filippo Nigro. Sono solo alcuni degli appuntamenti della rassegna presentata ieri mattina a Roma da Antonio Parente, direttore di Apulia Film Commission e Alberto La Monica, direttore artistico.

Nel corso del Festival sono previste diverse occasioni importanti, tra queste la consegna dell’Ulivo d’oro a Giovanna Ralli che sarà premiata per la sua carriera. Per la sezione dedicata alle figure centrali del cinema europeo c’è invece István Szabó, prevista una rassegna di film che comprende Mephisto (con cui il regista vinse l’Oscar nel 1981) e Final Report, il suo ultimo cortometraggio che sarà presentato a Lecce in anteprima nazionale.

In totale saranno dieci i film che saranno trasmessi in anteprima nazionale nella città salentina. Tra questi A Good Man di Marie-Castille Mention-Schaar, ma anche Fox in a Hole di Arman T. Riahi e My little sister di Stéphanie Chuat R Véronique Reymond.

Nel corso delle giornate del Festival ci sarà poi una sezione competitiva dedicata alla Commedia Europea con proiezioni di cinque film (sempre in anteprima) e incontri con i registi.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui