aqp.it
lapugliativaccina.regione.puglia.it

A Bari c’è chi dedica il proprio tempo libero per il bene comune. E non sono solo i giovani volontari di Retake o gli attivisti delle tante associazioni di quartiere, ma due pensionati impegnati nella difesa dell’ambiente, senza risparmiarsi. La storia di straordinaria quotidianità  arriva dal lungomare di San Girolamo, come raccontano sui social i residenti.

“Sono più giovane di loro – raccontano dal gruppo Vivere a San Girolamo, Fesca, Marconi – è un grande esempio di senso civico e che si può essere meno social e meno fotografi e con una pinzetta e una semplice scopa si può dare decoro per rimanere soddisfatti”.

“Uno dei protagonisti è Filippo e un suo amico che preferisce rimanere in anonimato: “Hanno pulito anche la fontana, bisogna essere più attivi sul territorio con meno post catastrofici e più gesti di sensibilizzazione. Molti scriveranno che non tocca a noi pulire e che non dobbiamo sostituirci alle istituzioni ma il senso civico è innato ed è una forma di donazione e volontariato e che una volta donato ci si sente appagati. Provare per credere”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui