lapugliativaccina.regione.puglia.it

Paul Haggis, regista e sceneggiatore 70enne in stato di fermo per violenza sessuale e lesioni aggravate, intende rispondere a tutte le domande della Procura del gip di Brindisi dinanzi alle quali, respingerà tutte le accuse.

L’udienza di convalida e l’interrogatorio saranno fissati entro giovedì. Nel frattempo, secondo quanto si apprende, la Procura sta provvedendo a tradurre gli atti in lingua inglese. “Haggis – ha spiegato il difensore, Michele Laforgia – ha sin da subito dichiarato di essere del tutto innocente e di auspicare la massima celerità di tutti gli accertamenti necessari a chiarire la vicenda. Ovviamente, prima di conoscere gli atti posti a fondamento del provvedimento cautelare e di essere ascoltati dall’autorità giudiziaria, non possiamo dichiarare altro, nè entrare nel merito delle accuse” – ha sottolineato confermando, inoltre, che Haggis è attualmente a Ostuni, presso il suo domicilio, dove si trova in stato di fermo su ordine della Procura della Repubblica di Brindisi. Haggis è in attesa di essere convocato dal giudice per le indagini preliminari per l’interrogatorio di garanzia al fine di rendere la propria versione dei fatti.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui