Cabtutela.it
Aproli
BARI –  La sanità resta la gallina dalle uova d’oro con 37 milioni di euro truffati nel 2015 in Puglia. È quanto scoperto dalla guardia di finanza che ha denunciato 574 persone e ne ha arrestate 24. Gli sprechi nel settore pubblico e l’irregolare gestione dei fondi pubblici, invece, hanno cagionato un danno di oltre 168 milioni in un anno. Capitolo appalti pubblici: la finanza ha riscontrato irregolarità nelle assegnazioni per un valore di oltre 31 milioni di euro e ha denunciato 104 persone (15 arrestati). Per quanto riguarda l’esenzione ticket sanitario sono state controllate 1.188 persone e nel 62 per cento dei casi sono state rilevate irregolarità per un danno da 781mila euro. Finanziamenti pubblici comunitari e nazionali: sono stati scoperti casi di illegittima percezione o richiesta per un valore di 141 milioni. Nel 2015 la finanza ha recuperati imposte evase per 66 milioni, infine sono state tolte dal mercato 28 tonnellate di generi agroalimentari contraffatti o prodotti in violazione alla normativa sul made in Italy.

\r\n

\r\n

\r\n

\r\n

\r\n

\r\n 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui