Cabtutela.it
acipocket.it

“LA POESIA È LUCE NELLA NOTTE” l’evento, patrocinato dall’UNESCO, si svolge a Bari domenica 20

\r\n

Ci parla di questo e tanto altro la Professoressa Elena Diomede, ideatrice della serata.

\r\n

Esiste una categoria di persone che fa del bene al territorio nostro, alla collettività, alla coscienza sociale e civica. Parlo di chi si batte per promuovere eventi e attività culturali con il semplice fine di sensibilizzare quanta più gente possibile. Oggi ho il piacere di intervistare una di loro. Mi ospita nella sua splendida casa, piena di oggetti rari, passamanerie e piante profumate. Ve n’è a perdita d’occhio. Un gatto e un cane si contendono le mie coccole mentre una teiera simpaticissima sbuffa sullo scrittoio.

\r\n

Ciao Prof, presentati ai lettori di Borderline 24

\r\n

Sono Elena Diomede, la passionaria. Nella mia vita ho agito sempre con verità e slanci viscerali: per l’insegnamento, le amicizie, gli amori, per gli eventi culturali su cui intervenire o da realizzare. La cultura è la mia droga.

\r\n

E ora parlaci della tua associazione.

\r\n

Conclusa la mia carriera di docente e di ricercatrice su tematiche pedagogiche ho voluto fortemente creare un pool aggregativo per la diffusione della cultura. Nasce così, nel 1998 l’associazione ‘’Comunicazione Plurale’’ così denominata perché la filosofia fondante è quella della pluralità delle idee in un clima partecipativo e di relazione interpersonale.

\r\n

Molti i progetti importanti curati negli ultimi anni.

\r\n

Tanti, alcuni in fallimento perché troppo ambiziosi e non sostenibili senza un qualche supporto istituzionale.

\r\n

Da donna, il tuo pensiero sulla figura della donna, le quote rosa.

\r\n

Da donna dico che dovrebbero esserci le quote verdi, ovvero quelle della speranza. Speranza, che la donna possa essere riconosciuta per ciò che realmente vale al di là del genere di appartenenza.

\r\n

Gli eventi sociali: situazioni alle quali tieni molto

\r\n

Tengo moltissimo agli eventi/attività che riguardano i minori perché rappresentano il nostro futuro ed a quelli che riguardano la promozione socio-educativa degli adulti. Non a caso ho scelto che la Sede dell’Associazione sia a Carrassi. E’un quartiere difficile, ma non demordo: ce la farò.

\r\n

 

\r\n

Anno dopo anno si è affermato nella nostra città un evento sempre più apprezzato, ambientato in una villa antica circondata da un roseto bellissimo. Si chiama “Poesia in forma di rosa”. Parlacene.

\r\n

Poesia in forma di rosa è un evento che organizzo rigorosamente a maggio e prevede il coinvolgimento delle rose e dei poeti locali.  Il titolo è mutuato da Pasolini. Ma l’altro importantissimo evento è  quello del 20 Marzo ‘’La Poesia è luce nella notte’’ giunto quest’anno alla VI edizione e che intende celebrare la giornata mondiale della Poesia indetta dall’UNESCO che mi ha dato il patrocinio. A proposito, vi aspetto in tanti domenica 20 Marzo al Tatì Ristoart in Via Albanese 41 Bari. Vi propongo un ricco e variegato programma che troverete in dettaglio su Facebook alla pagina dell’associazione.

\r\n

 

\r\n

Bari: cultura ed eventi culturali. Come stiamo messi, prof?

\r\n

Stiamo messi male: poca originalità e molta voglia di primeggiare, nessuna umiltà, o voglia di fare squadra, creare una ‘’rete’’. Sono sempre falliti i miei tentativi.

\r\n

 

\r\n

Elogio alla leggerezza. Una persona come te iperattiva ma anche molto autoironica come ti poni in merito?

\r\n

Grazie per i complimenti. Mi pongo malissimo perché vorrei essere meno responsabile per godermela ‘’dippiù’’.

\r\n

 

\r\n

Il marchese del grillo diceva che quanno se scherza bisogna esse seri… che ne pensi in merito?

\r\n

Penso che chi non sa ridere non è una persona seria.

\r\n

 

\r\n

i matti sono i migliori di tutti, dice il cappellaio matto in alice nel paese nelle meraviglie. sei d’accordo con lui?

\r\n

Ho sempre aspirato a diventare matta. Sai come si fa?

\r\n

 

\r\n

Il visionario e il pragmatico. Qual è l’equilibrio giusto?

\r\n

L’equilibrio nel ‘’Visiomatico’’.

\r\n

 

\r\n

La Elena scrittrice: il tuo ultimo libro: di cosa si tratta e dove posso trovarlo.

\r\n

Elena scrittrice: sempre la stessa solfa: l’amore, la natura, la nostalgia, i luoghi. L’ultimo libro, ‘’Amore cannibale’’ parla di un amore fagocitante. E’ andato molto bene ed è esaurito ma lo si può comunque ordinare tramite l’editore ‘’Il Grillo’’ di Gravina di Puglia. Presto verrà fatta una presentazione alla libreria Laterza di Bari. Grazie Mario ma ora, se permetti, sono stanca! Dodici domande sono tante! Ogni altra informazione sulla mia ‘’amorevole’’ persona la si può trovare su internet, o sul sito dell’associazione: www.comunicazioneplurale.it

\r\n

Grazie per la disponibilità e l’autoironia. Sei una prof con il turbo cara Elena, e auguri per tutte le tue prossime attività. La nostra città ha estremo bisogno di gente come te, competente, innamorata del territorio e… simpaticamente fuori di testa!


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui