Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

BARI – Si sa la memoria è corta, ma facebook – purtroppo per Debora Serracchiani – non dimentica, non cancella e non perdona. Ieri il braccio destro del premier Matteo Renzi ha annunciato che il Pd, quello nazionale perché il Pd di Emiliano la pensa diversamente, inviterà i suoi elettori a non andare a votare il 17 aprile al referendum contro le trivellazioni. “E’ inutile”, ha provato a spiegare. Eppure, quattro anni fa, quando era europarlamentare, non la pensava esattamente così: in una foto 21 gennaio 2012, Serracchiani viene immortalata mentre è in prima fila a Monopoli per dire “no” alla trivelle nel mare Adriatico. “Oggi a Monopoli ho partecipato alla manifestazione per la difesa del mare Adriatico dai rischi delle trivellazioni petrolifere”, scriveva sul social network. Una capriola che proprio non è piaciuta ai “No Triv”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui