Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

Una serie di errori hanno compromesso la querelle marò, fino all’attuale strettoia dell’arbitrato internazionale de l’Aja. Così Ignazio La Russa, deputato di Fdi ed ex ministro della Difesa, ha inquadrato il caso dei fucilieri di Marina Massimiliano Latorre e Salvatore Girone.

\r\n

“Il basso profilo – secondo La Russa – non ha aiutato, e i familiari dei marò devono rendersi conto di aver sbagliato anche loro”. Poi l’ex ministro ha criticato anche l’ex invitato speciale del governo in India, Staffan De Mistura, definendolo “incapace: ha fatto il turista per anni – ha detto – senza portare un risultato. E mi dispiace sia stato difeso per tanto tempo dai famigliari. Sarà anche una brava persona ma era lì non per coccolare i marò bensì per farli tornare a casa”. “I famigliari – ha concluso – son stati turlupinati, poiché anche loro avrebbero sostenuto la linea del governo di non sollevare il problema a livello di sistema italiano, indicandone una questione di dignità nazionale”.

\r\n

All’incontro, promosso dall’Università di Bari, è stato presentato il volume “Un mare di abusi” (Adda) curato da Giuseppe Paccione, ed è intervento insieme al rettore Antonio Felice Cricchio anche l’ex ministro degli Esteri Giulio Terzi di Sant’Agata.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui