Cabtutela.it

L’annuncio arriva dal presidente nazionale del Coni, Giovanni Malagò: lo storico presidente del Coni Puglia Elio Sannicandro non si ricandiderà. In vista delle scadenze dei mandati “in virtù di questo – ha dichiarato Malagò – Sannicandro ha voluto chiudere qui la sua esperienza e quindi non ricandidarsi, fermo restando che il Coni non ha motivo di procedere per cio’ che riguarda il suo operato”.

\r\n

Malagò: “Non ci sono esprime per procedere nei confronti di Sannicandro”

\r\n

Queste novità giungono al termine di un incontro tenutosi a Roma, presso la sede del Coni tra Malagò ed Elio Sannicandro alla presenza dell’ad di Coni Servizi, Alberto Miglietta, e del segretario generale del Coni, Roberto Fabbricini. Malagò, in merito alla querelle legata all’assegnazione del progetto di rifacimento della pista di Barletta al nipote di Sannicandro ha chiarito: “Mi sembrava giusto che lo incontrassimo. Sono state presentate delle relazioni da Coni Servizi e dal territorio molto dettagliate, oggettivamente non ci sono estremi per procedere nei confronti del presidente del Coni Puglia, Elio Sannicandro”. La difesa di Sannicandro: “E’ stato un incontro molto utile per un chiarimento, si è mostrato con le carte che abbiamo operato nel pieno rispetto delle norme e delle prerogative nell’ambito dell’impiantistica sportiva”.

\r\n

Inchiesta palestra Pugilistica Portoghese/Della Vittoria: prorogate le indagini

\r\n

Intanto, come riportato da La Repubblica Bari, a Elio Sannicandro è stata notificata una comunicazione di proroga delle indagini per la contestazione di abuso d’ufficio per l’inchiesta che riguarda il contenzioso per la gestione degli spazi assegnati alla Palestra Pugilistica Portoghese. La querelle è scoppiata a seguito della denuncia da parte del maestro Antonio Portoghese nella quale sono evidenziati presunti comportamenti arbitrari di Sannicandro (tra cui l’interruzione dell’erogazione di acqua e luce). per completare il quadro complesso della vicenda c’è anche la denuncia da parti di Sannicandro nei confronti di Portoghese prima per violenza privata e poi per abusi edilizi sempre nei locali del Della Vittoria.

\r\n


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui