Cabtutela.it

BARI – Il consigliere regionale del Pd, Marco Lacarra, prossimo segretario regionale del partito, è stato denunciato da alcuni parenti della moglie, ammalatasi di tumore e morta lo scorso ottobre. L’esposto, presentato dalla suocera di Lacarra, ha generato – come atto dovuto – l’apertura di un’indagine da parte del pm della Procura di Bari, Grazia Errede. Il magistrato ha fatto acquisire le cartelle cliniche della donna per ricostruire la vicenda. Oltre a Lacarra, sono stati denunciati anche 2 medici che hanno avuto in cura la donna. Il reato ipotizzato è l’omicidio colposo, gli accertamenti sono ancora in corso. Secondo quanto viene sostenuto nell’esposto, il consigliere regionale non avrebbe garantito le migliori cure possibili alla moglie.  In una nota, Lacarra replica così: “Al dolore della perdita di Daniela per un male incurabile, si aggiunge la diffusione di una notizia che mi colpisce come il più terribile degli insulti, determinato da una iniziativa scomposta di  alcuni parenti, che la stessa Daniela allontanò da se, al fine  esclusivo di offenderne la memoria, insultando me e con me, i miei\r\nfigli, i nostri amici che insieme a me l’hanno amata e assistita fino all’ultimo attimo di vita.\r\nChiedo a tutti di ricordare che anche un uomo che ha scelto di  impegnarsi in politica ha diritto di piangere in privato i suoi dolori”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui