Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

BARI – La Procura della Corte dei Conti di Bari ha disposto il sequestro, eseguito dalla guardia di finanza, di 588mila euro nei confronti di un ex dirigente sanitario dell’Irccs Giovanni Paolo II, oggi in pensione. Sono stati posti i sigilli a due appartamenti, un’auto di lusso e diversi conti bancari. Secondo l’accusa, il medico avrebbe svolto attività di docenza e consulenza per conto di varie aziende farmaceutiche, nonché coordinato vari progetti scientifici, senza chiedere l’autorizzazione al proprio ospedale  e senza versare una percentuale delle somme percepite come compensi. Il medico avrebbe percepito i soldi direttamente dalle case farmaceutiche, “con grave ed evidente conflitto di interesse”, sostiene la guardia di finanza.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui