Cabtutela.it
acipocket.it

BARI – Ennesimo episodio di violenza contro un autista dell’Amtab. E’ accaduto in piazza Moro, davanti alla stazione, alle 21 sulla linea 19. L’autista, pronto a partire è stato fermato da un uomo che è salito sull’autobus e ha inferto il primo pugno all’autista. “Tu in via Crispi non ti sei fermato”, urla. E prosegue: “No, non ero alla fermata ma dovevi fermarti comunque. Scendi dall’autobus che dobbiamo parlare”. L’autista fa quello che gli viene chiesto e riceve un altro pugno.\r\n\r\nLa vittima chiama i carabinieri e denuncia l’accaduto. Per lui dieci giorni di prognosi e la paura di tornare a lavorare. Paura diffusa ormai tra i suoi colleghi, sempre più spesso vittime di violenze fisiche e verbali. Vincenzo Lomoro – sindacalista Cisl – tuona: “Che fine hanno fatto le telecamere sugli autobus che l’amministrazione comunale ci aveva promesso? E’ necessario intervenire con i fatti perché non è accettabile che un episodio del genere si sia consumato in centro e in un orario di punta e che nessuno sia intervenuto in difesa dell’autista”. Resta da capire se almeno le telecamere della stazione fossero in funzione e abbiano registrato l’accaduto.\r\n\r\nLa polizia municipale é andata questo pomeriggio in Amtab per ritirare i filmati. Le telecamere a bordo ci sono e registrano. Ma non é stato attivato il pulsante di sos che serve agli autisti Amtab a segnalare un problema. Il sistema deve essere collaudato.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui