Cabtutela.it
acipocket.it

BARI – Anche gli ultimi due imprenditori coinvolti nello scandalo degli appalti truccati al Petruzzelli hanno vuotato il sacco. Franco Mele e Nicola Losito hanno ammesso, durante un interrogatorio davanti al pm inquirente, Fabio Buquicchio, di aver pagato alcune tangenti all’ex direttore amministrativo del teatro, Vito Longo. Mele e Losito, agli arresti domiciliari dal 12 gennaio scorso con l’accusa di corruzione, hanno sostanzialmente confermato l’ipotesi della Procura: hanno riferito al pubblico ministero e alla Digos di aver consegnato per alcuni anni una percentuale sugli appalti che ottenevano dal teatro Petruzzelli. La percentuale si aggirava, in media, attorno al 20 per cento del valore dell’appalto. Anche gli altri due imprenditori indagati nella stessa indagine, Giacomo Delle Noci e Vito Armenise, circa un mese hanno reso interrogatorio confessando il pagamento delle mazzate e, grazie alla loro collaborazione, hanno poi ottenuto la revoca della custodia cautelare.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui