Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

BARI – Sono della provincia di Bari 5 delle 6 vittime del terribile incidente stradale che si è verificato sulla strada che collega Castellaneta a Laterza, in provincia di Taranto. Secondo le prime informazioni dei vigili del fuoco, l’impatto tre le due auto, avvenuto poco prima delle 8, è stato violentissimo. Decedute le sei persone che viaggiavano a bordo delle due vetture: 5 giovani di Altamura che erano in una Opel Astra e anche Ippolito Galli, il conducente che si trovava sull’altra vettura, una Passat. Lo scontro è stato frontale.\r\n\r\nChi sono le vittime\r\n\r\nI cinque giovani altamurani stavano andando a mare, mentre l’autista dell’altra macchina, un 33enne originario di Laterza, rientrava a casa dopo una notte di lavoro all’Ilva. Avevano tutti tra i 27 e i 29 anni i 5 amici che viaggiavano sulla Opel e che non ce l’hanno fatta: Maria Rosaria Fiore era un’infermiera, Vincenzo Gallo aveva una lavanderia industriale nel centro della città, Angelo Ancona era un falegname; Marisa Lorusso era impiegata come commessa; Milena Giannulli lavorava con il padre in un negozio che vende coppe e targhe. Erano amici inseparabili sin dall’infanzia.\r\n\r\nLutto cittadino ad Altamura sotto choc\r\n\r\nIl sindaco di Altamura, Giacinto Forte, ha annunciato il lutto cittadino: “Una terribile tragedia – commenta su facebook – non ci sono altre parole per descrivere ciò che è accaduto questa mattina. Sono scioccato. Esprimo la profonda vicinanza, mia e di tutta la Città di Altamura, ai familiari delle giovani vittime. Stiamo predisponendo la proclamazione del lutto cittadino”\r\n\r\nLa dinamica dell’incidente\r\n\r\nLa scena che si è presentata agli occhi dei soccorritori è stata impressionante: le due auto ridotte ad un groviglio di lamiere per la violenza dell’impatto. Le vittime morte sul colpo. Sul posto sono giunti anche i parenti. Presenti per i rilievi e i soccorsi forze di polizia e operatori del 118. La strada dell’incidente è un rettilineo stretto dove, di solito, molti automobilisti prendono velocità. Si sarebbe trattato di un’invasione di corsia: secondo le forze dell’ordine, chi guidava l’Opel avrebbe perso il controllo della macchina e avrebbe impattato contro il guardrail, andando poi ad invadere la corsia opposta e a travolgere la Passat.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui