Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

Aveva un tasso alcolemico di 1.74, ben oltre il limite di legge consentito, e aveva fatto uso di sostanze stupefacenti il 20enne che ieri sera ha provocato l’ennesimo incidente stradale mortale a Bari. \r\n\r\nIl ragazzo, che  festeggiava quel giorno il suo compleanno, era a bordo di una Chevrolet Matiz proveniente dall’ospedale San Paolo, quando ha perso il controllo del suo mezzo e ha tamponato tre veicoli parcheggiati. Una donna, Damiana Rossini, 49 anni, che stava prendendo la spesa dal portabagagli della sua Citroen C3, è stata schiacciata, riportando ferite gravissime. Accanto a lei c’era il figlio, che alla vista del veicolo si è lanciato sul cofano della C3 e si è così salvato.\r\n\r\nLa Matiz del 20enne ha proseguito poi la sua corsa, abbattendo un albero e finendo contro il palo di un cartellone stradale. Dopo essere stata investita la donna è stata trasportata subito al reparto rianimazione dell’ospedale Di Venere, ma i medici non hanno potuto fare niente per tenerla in vita.\r\n\r\nIl 20enne si trova attualmente all’ospedale Di Venere. E’ stato arrestato per omicidio stradale.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui