Cabtutela.it
acipocket.it
agricoladiniso.it

Nubi sul Bari e nuove apprensioni per i tifosi biancorossi. Un esposto querela contro il presidente del club calcistico, Cosmo Giancaspro, è stato presentato al nucleo di polizia tributaria della Guardia di Finanza di Bari. A firmarlo sono due ex soci dell’imprenditore, Alessio Angelo Bona di Lecce e Giovanni Ferrara di Melfi, tra i fondatori delle aziende del gruppo Finpower srl “di cui Giancaspro è stato nel tempo commercialista, socio, amministratore e venditore a un fondo inglese. Nella denuncia gli ex soci ipotizzano i reati di truffa aggravata appropriazione indebita e falso, chiedendo il sequestro dei conti di Giancaspro o riconducibili a società vicine alla Finpower. Ne dà notizia la Gazzetta del Mezzogiorno, dalla redazione di Melfi.\r\n\r\nLa replica del legale di Giancaspro\r\n\r\n”Proporremo con immediatezza tutte le azioni penali contro i soggetti che hanno dichiarato alla stampa di aver proposto querela contro Giancaspro. Invero i fatti riferiti sono assolutamente falsi e quindi diffamatori, mentre la querela sporta è palesemente calunniosa. Non sottaciuto che la diffusione giornalistica di tale notizia, che invece doveva rimanere di esclusiva competenza dell’autorità giudiziaria, svela l’intento dei denuncianti  di colpire l’immagine pubblica di Giancaspro, sperando di conseguire indebiti vantaggi di natura economica”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui