Cabtutela.it
acipocket.it

Con il passare delle ore si è aggravato il bilancio del tragico incidente stradale avvenuto la notte tra l’1 e il 2 agosto in Albania. Sono tre le giovani vittime pugliesi, oltre al 25enne barese Giorgio De Serio, proprietario di un centro Mail boxes in viale Unità d’Italia, hanno perso la vita il suo amico Giovanni Sanguedolce, 36 anni, di Andria, e Artenisa Peray, 21 anni, residente fin da bambina a Molfetta ma originaria del Paese delle Aquile. C’è un quarta vittima, un ragazzo albanese cugino di Artenisa.

\r\n

L’auto, la Bmw sulla quale viaggiavano, è finita in un laghetto artificiale. Artenisa Peray era soprattutto amica di Giorgio, con lei spesso usciva la sera, si divertivano per le vie della movida barese. Quando con i genitori dal Paese delle Aquile si è trasferita in Puglia, a Molfetta era poco più che una bambina. Giovanni Sanguedolce, raccontano gli amici, aveva deciso di partire per Albania insieme con il suo amico all’ultimo momento.

\r\n

Le famiglie delle vittime sono in Albania e sono seguite dell’ambasciata italiana. L’incidente è avvenuto su una stradina che collega Scutari a Velipoja. Una strada ritenuta pericolosa perché molto stretta e poco illuminata.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui