Cabtutela.it
aqp.it
ferrovieappulolucane.it

Due milioni di euro per ristrutturare le scuole cittadine. Sopralluoghi questa mattina degli assessori ai Lavori pubblici, Giuseppe Galasso, e alle Politiche educative e giovanili, Paola Romano, accompagnati dai presidenti dei Municipi I, Micaela Paparella e V, Giovanni Moretti, dal presidente della VI commissione consiliare Istruzione Massimo Maiorano e dai consiglieri municipali. Si tratta di interventi in alcuni casi attesi da anni. Come per la De Fano del San Paolo o per la Mazzini del quartiere Murat.

\r\n

“Tutti i cantieri visitati oggi sono stati programmati per i mesi estivi così da ridurre al minimo i disagi per le famiglie e gli operatori della scuola”,  spiega  Galasso.

\r\n

“Tutti i bambini hanno diritto a frequentare ambienti sicuri, confortevoli e idonei alle varie fasi di crescita e apprendimento. Oggi – aggiunge Romano – abbiamo scelto di visitare gli edifici, oggetto di lavori, che hanno un valore particolare per i cittadini che ne usufruiranno. In molti casi i lavori erano attesi da anni, come nel caso della scuola De Fano nel quartiere San Paolo o della Mazzini Modugno, che accoglie tante richieste di famiglie del quartiere Libertà che è la zona con il più alto tasso di natalità della città e che ci permetterà di non avere liste d’attesa”.

\r\n

Lavori in corso

\r\n

Scuola Macchie – Palese: costruzione di due nuove sezioni di materna al posto della vecchia scuola, demolita nel 2006 a causa della presenza di amianto.

\r\n

I lavori, per l’importo complessivo di 900mila euro termineranno entro la prima settimana di ottobre, quando partiranno le fasi di collaudo: l’immobile, grazie ad un moderno impianto fotovoltaico sarà energeticamente efficiente. In questi giorni l’impresa sta completando le cosiddette operazioni di rifinitura: mancano soltanto pavimentazioni, infissi e tinteggiatura. Sono stati già realizzati gli ambienti interni, con la relativa divisione degli spazi e per fine del mese saranno completati i bagni con tutti gli allestimenti per bambini. A buon punto sono anche i lavori sugli spazi esterni, allestiti con pergolati e una recinzione. Nel nuovo plesso ci sarà anche la mensa.

\r\n

Scuola Petrignani – San Paolo, interventi di tinteggiatura di sei classi e copertura di un pozzo luce che causava infiltrazioni.

\r\n

Scuola Lopopolo – San Paolo pulizia e manutenzione aree esterne.

\r\n

Scuola de Fano – San Paolo, sostituzione pavimentazione. Nello specifico si sta intervenendo sulla rimozione del vecchio pavimento in vinilamianto. In questo caso, seppur in assenza di problemi o pericoli per gli studenti, è stata ugualmente prevista la sostituzione della pavimentazione. L’intervento complessivo  è di 300.000 euro. Il tempo stimato per l’intera operazione è di 6 mesi. Quest’istituto è frequentato da circa 500 bambini, suddivisi tra scuola materna e elementare, per i quali è stato previsto uno spostamento nei plessi scolastici limitrofi, al fine di ridurre al minimo i disagi. Sarà garantito il trasporto scolastico gratuito per i bimbi trasferiti.

\r\n

Scuola Manzoni-Lucarelli – Ceglie del Campo e Lombardi al San Paolo, rifacimento palestra.

\r\n

Scuola Mazzini-Modugno – Murat, realizzazione nuove aule presso ex locali restituiti dalla parrocchia al Comune. Qui, in seguito ad una lunga contesa tra la Chiesa e la scuola, i locali occupati dalla parrocchia Santa Croce sono tornati nella disponibilità dell’istituto e quindi dell’amministrazione comunale. Saranno realizzate due nuove aule, un ufficio per gli insegnanti, nuovi servizi igienici per docenti, alunni e disabili, una zona mensa che si collega ad una cucina che servirà l’intero plesso.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui