Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it
Sono giornate di grande fermento per il mondo della scuola. Dal primo settembre arrivano nuove assunzioni in ruolo per il personale tecnico amministrativo e per gli insegnanti di scuola materna. Mentre sul concorsone, per la classe A019 di Filosofia e Storia c’è il primo riammesso all’esame orale.

\r\n

\r\n

Le assunzioni

\r\n

\r\n

Buone notizie per il prossimo settembre: il Ministero ha comunicato le immissioni in ruolo del personale Ata (collaboratori scolastici e personale tecnico amministrativo) e per le scuole materne.

\r\n

Per gli Ata si parla di 571 nuove immissioni in tutta la Puglia, di cui 245 a Bari e provincia, 101 a Taranto, 93 a Foggia, 79 a Brindisi e 53 a Lecce. Per l’Infanzia, 173 in tutta la Puglia (97 a Bari e provincia, 26 a Brindisi, 24 a Taranto, 16 a Lecce e 10 a Foggia).

\r\n

\r\n

\r\n

“Anche se con un anno di ritardo – commenta Roberto Calienno, segretario generale Cisl scuola Puglia e Basilicata – accogliamo favorevolmente le importanti assunzioni in ruolo riguardanti il personale Ata e i docenti della scuola dell’infanzia. I primi troppo poco considerati dalla legge 107 (Buona scuola) ma indispensabili per il funzionamento della scuola e per la qualità del servizio. I secondi, ingabbiati dalla legge 107 in una delega non ancora compiuta e per questo, lo scorso anno, esclusi dal piano di stabilizzazione del personale”.

\r\n

\r\n

\r\n

I primi riammessi al concorsone

\r\n

 

\r\n

Primi riammessi al concorsone, per la classe Filosofia e  Storia (A019). Come già riferito da Borderline24 proprio per Filosfia si è registrato un numero elevatissimo di bocciati. Solo per la classe di concorso A018 (Filosofia e Scienze Umane) sono stati ammessi 10 su 58 partecipanti per 25 posti disponibili. Sulla A019 gli ammessi sono stati 36 su 95 partecipanti per 33 posti.

\r\n

L’Adam, l’associazione docenti abilitati per merito, ha comunicato la prima importante novità. Proprio per la classe A019  un candidato non ammesso alla prova orale, dopo aver richiesto l’accesso agli atti dei propri elaborati scritti, ha scoperto un errore commesso dalla commissione sulla propria griglia di valutazione, rilevando un punto in meno nella somma finale del punteggio assegnato ad un quesito. Dopo aver segnalato l’errore, verrà dunque riammesso all’orale. “Consigliamo pertanto a tutti – spiega Vito Leli, vicepresidente Adam –  di presentare formale richiesta di accesso agli atti dei propri scritti, visto che anche un punto può decidere il resto della nostra vita familiare e lavorativa”.

\r\n

\r\n\r\n \r\n\r\n

\r\n

\r\n


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui