Cabtutela.it
aqp.it
ferrovieappulolucane.it

“Affidamenti temporanei, proroghe, richieste risarcitorie di più di un milione di euro, indisponibilità di agibilità e di accatastamento, riconoscimento di 138.000 euro  da parte dell’amministrazione comunale (con provvedimento di giunta del 4 agosto scorso) sono alcune delle fasi della vicenda piscine comunali di questi ultimi due anni”. La denuncia è del consigliere comunale di Fratelli di Italia, Filippo Melchiorre. 

\r\n

“Un vero e proprio pasticcio politico amministrativo dell’assessorato allo Sport del Comune di Bari. Ieri – spiega –  ne abbiamo discusso con i colleghi della commissione Sport e approfondiremo la questione nei prossimi giorni, cercando di individuare i responsabili di questa ennesima cattiva gestione della cosa pubblica. Come in tutte le questioni dell’amministrazione comunale si chiude la vicenda con degli artifici amministrativi e non gestendo la cosa pubblica secondo la diligenza del buon padre di famiglia”. Melchiorre denuncia l’affidamento a privati di strutture “senza le necessarie autorizzazioni – conclude – come è accaduto per lo stadio San Nicola e si corre ai ripari riconoscendo lauti indennizzi ai privati”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui