Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

Cortei storici, balli in costume, spettacoli, regate storiche, visite guidate al palazzo della Cultura e alla Pinacoteca di Noicattaro, ma anche tour in barca alla Grotta Regina. Tanti gli appuntamenti previsti a Torre a Mare e nel centro storico di Noicattaro sabato 24 e domenica 25 settembre per la quinta edizione del Pajo Nojano, la festa storica che affonda le sue radici nel ‘500.\r\n\r\nIl programma dell’iniziativa storico-culturale, organizzata e promossa dall’associazione “Amici del Palio Nojano”, in collaborazione con la Pro Loco di Torre a Mare insieme a diverse associazioni locali e dei paesi limitrofi, è stata presentata questa mattina. All’incontro c’erano il sindaco di Noicattaro, Raimondo Innamorato, la consigliera metropolitana delegata ai Beni culturali, Francesca Pietroforte, Michele Dipinto, referente dell’associazione Amici del Palio Nojano e Franco Virgilio della Pro Loco di Torre a Mare.\r\n\r\nPezzo forte del Palio Nojano è la gara tra i quattro rioni della cittadina, i cui nomi ricordano la storia del territorio: il rione Madre ed il rione Carmine che riprendono il nome delle chiese omonime, il rione Fornaci che ricorda la tradizione artigianale nojana della lavorazione dell’argilla, e Torre Pelosa a testimonianza dell’antica appartenenza della zona di Torre a Mare a Noicattaro.\r\n\r\n“Il Palio nojano è uno degli esempi concreti di collaborazione istituzionale tra i comuni e la Città metropolitana – ha spiegato Francesca Pietroforte -. Una sinergia di forze che, grazie anche all’impegno di tante associazioni e volontari, ci consente di portare avanti le nostre tradizioni culturali e creare occasioni di offerta turistica destagionalizzata oltre i mesi estivi”.\r\n“Per la prima volta vivo il Palio nojano in veste istituzionale – ha proseguito il sindaco di Noicattaro – e, per la prima volta, questa iniziativa è realizzata in collaborazione con la Città metropolitana. In questo modo abbiamo ristabilito una connessione storica, tra la città di Noicattaro e Torre a mare, l’antica Torre Pelosa, un’unica comunità tra nojani e baresi per valorizzare la nostra identità culturale”.\r\n\r\n 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui