Cabtutela.it
acipocket.it

Questa volta non ce l’ha fatta, il pregiudicato Luigi Luisi è morto a due settimane dall’agguato mafioso che lo ha visto vittima nel rione Libertà. L’anno scorso l’uomo, 47 anni, era riuscito a salvarsi da un altro tentativo di omicidio, mentre ebbe la peggio suo figlio Antonio che nel tentativo di fare da scudo al padre fu ucciso. Luigi Luisi la scorsa notte di Halloween fu colpito da tre proiettili esplosi da due persone, la sparatoria avvenne per strada tra decine di persone. Il 47enne ha lottato tra la vita e la morte per due settimane al Policlinico, oggi è morto. Sul caso indaga la polizia, l’agguato potrebbe rientrare in una guerra interna al clan Strisciuglio. L’uomo aveva messo una taglia da 800mila euro sui sicari di suo figlio.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui