Cabtutela.it
acipocket.it

Gian Piero Ventura e la sua filosofia per affrontare le difficoltà e costruire le condizioni per arrivare al successo: il ct della Nazionale, premiato a Savelletri con l’Oscar dello Sport Ussi Puglia, ha spiegato le fondamenta del suo credo. “Penso di poter essere un esempio per chi si mette in discussione. Nella mia vita ho imparato a superare gli ostacoli e a non fermarmi mai davanti ai contrattempi”.\r\n\r\n“Volere è potere”\r\n\r\n”A Bari – ha aggiunto – ripetevo sempre “volere è potere”. Il motivo è semplice: “I giocatori con questa formula possono passare dallo sperare di vincere al volere vincere, mettendo il destino nelle proprie mani, diventando attori e protagonisti assoluti sulla scena”.\r\n\r\nTavecchio: “Ho scelto Ventura come ct perché ha speso la vita per i giovani”\r\n\r\n”Dopo la decisione di Antonio Conte di andar via, ho scelto Ventura perché ha dedicato la vita ai giovani ed era il miglior tecnico per favorire l’ingresso di giovani di valore nella nazionale”: così il presidente della Figc, Carlo Tavecchio, premiato con l’Oscar Ussi Puglia, ha elogiato il tecnico genovese per la sua predilezione per la linea verde e per il rilancio di gioielli azzurri come Belotti e Immobile.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui