Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

Arriva da lontano il frutto forse più costoso che, in molti, provano ad accaparrarsi per impreziosire i piatti delle feste. E’ il caviale di limone, anche conosciuto come finger lime o citrus caviar, che, esattamente come accade per il tartufo, ha quotazioni che variano a seconda dei periodi. Un chilo di questo caviale “veg” può costare anche 150€.

\r\n

Il frutto, della lunghezza di circa 7 centimetri per 2 centimetri di diametro, presenta una scorza che può avere colori differenti (nero, giallo, rosa, arancione, verde) e all’interno il frutto è composto da bollicine, anch’esse di colori che possono variare, croccanti e ricche di succo, simili al caviale, dal sapore molto deciso e amaro.

\r\n\r\n\r\n

P Php
Chef Shawn McClain – Kona Kampachi, Citrus Caviar, Zenzero
\r\n

Utilizzato dai più noti chef nazionali e internazionali, il citrus caviar è ideale sulle tartine, nei piatti a base di salmone, nelle insalate e sulle tavole baresi potrebbe essere ottimo per stupire i propri ospiti su un antipasto di crudo di mare.

\r\n

La polpa è semplice da raccogliere, basta un cucchiaino, esattamente come accade con le uova di storione, ed è ricca di vitamina C, B6, potassio e acido folico.

\r\n\r\n\r\n

Citrus Caviale Cucchiaino
Foto: Greenme
\r\n\r\n 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui