Cabtutela.it
acipocket.it

Il gruppo dei Conservatori e Riformisti alla regione insorge per la tempistica del bando regionale per l’assegnazione di contributi alle società sportive. Il termine per presentare progetti era il 27 dicembre (mentre il bando è stato reso noto il 19 dicembre scorso).\r\n\r\n”Se un bando viene pubblicato nella settimana che coincide esattamente con quella del Natale – scrivono i conservatori – e quindi realmente ci sono solo cinque  giorni “feriali” per partecipare…  Insomma, se accade esattamente questo il dubbio ti assale eccome! Il sospetto che, per esempio, possano aver partecipato solo coloro che in qualche modo erano a conoscenza o “avvertiti” della pubblicazione del Bando per partecipare ai contributi relativi al Piano Operativo Triennale per lo Sport . Stiamo parlando di un miliardo e 900 milioni ripartiti in tre bandi: 1) organizzazione di manifestazioni sportive; 2) per il sostegno alle squadre che militano in campionati maggiori; 3) promozione delle attività fisico-motorie-sportive”.\r\n\r\nRichiesta l’audizione dell’assessore Piemontese \r\n\r\n”L’Assessorato allo Sport sostiene che le domande giunte sono state, nonostante i tempi strettissimi, tantissime. Noi, però, vogliamo chiarezza – concludono gli esponenti dell’opposizione nella nota – per questo motivo chiederemo l’audizione dell’assessore Raffaele Piemontese in Commissione perché spieghi come mai l’avviso pubblico è stato pubblicato in tempi così ristretti e in coincidenza con le festività natalizie, periodo dove le maratone vengono fatte soprattutto a tavola e quindi il sospetto che molte associazioni sportive siano potute rimanere fuori diventa anche più concreto”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui