L’Epifania – che tutte le feste porta via – è arrivata a Bari. Per festeggiare questa giornata e godersi le ultime ore di festa, il Comune di Bari dà appuntamento in centro (e non solo) e dedica gli ultimi eventi della programmazione natalizia ai più piccoli. L’amministrazione comunale – inoltre – ha programmato una serie di iniziative per festeggiare l’arrivo della Befana con i bambini e adolescenti delle categorie più deboli: il primo incontro è previsto alle 9, nell’istituto minorile Fornelli di Bari dove il sindaco Antonio Decaro, l’assessore al Welfare Francesca Bottalico e la presidente della commissione consiliare Cultura Giusi Cascella faranno visita agli ospiti della struttura per consegnargli le tute sportive invernali donate da Unicredit, banca tesoriera del Comune di Bari. Alle ore 10, il sindaco e l’assessora Bottalico saranno all’ospedale pediatrico Giovanni XXIII, dove distribuiranno ai piccoli degenti dei doni del Comune e di Unicredit.

\r\n

Gli appuntamenti per i più piccoli

\r\n

Si incomincia dal Villaggio di Babbo Natale che, nella sua ultima giornata, sarà aperto dalle 10.30 alle 13 e dalle 17.30 alle 21. Nato come iniziativa dedicata alle famiglie, il Villaggio davanti al Castello Svevo è stato al centro di alcuni episodi di vandalismo durante le festività natalizie, ai quali l’amministrazione e la cittadinanza hanno risposto con decisione. Per l’Epifania, il Villaggio di Babbo Natale proseguirà la sua programmazione con laboratori, spettacoli teatrali e di giocoleria, animatori, truccabimbi, chioschi di zucchero filato, popcorn e frutta caramellata.

\r\n

Ultima giornata anche per Bari Social Christmas, l’iniziativa dell’assessorato comunale al Welfare in piazza del Ferrarese. Dalle 10 alle 13 Marianna Di Muro racconterà “la storia della nascita del fiore più amato di tutti i tempi” nella performance teatrale “Il fiore nuovo”, a cui seguirà, alle 17 “Amaterasu”, il racconto di un’antica leggenda giapponese sulla Dea del Sole a cura di Alessia Garofalo. Sempre nella mattinata – dalle 10 alle 13 – in piazza del Ferrarese, la Befana in persona distribuirà zucchero filato e caramelle ai bambini, tra musica, sculture di palloncini e performance di giocoleria.

\r\n

Alle ore 11, nella libreria Laterza, si terrà invece un incontro organizzato dall’associazione Granteatrino e dalla stessa libreria: per l’occasione la Befana racconterà e interpreterà delle storie ai bambini e ai ragazzi presenti.\r\nSempre alle ore 11, la Biblioteca Ragazzi[e] all’interno di parco 2 Giugno darà inizio a “La Tombola dei Libri”, un’originale tombolata per bambine, bambini e famiglie durante la quale, anziché numeri, saranno estratti dei titoli dei libri. Nel corso dell’evento, inoltre, le bibliotecarie leggeranno e racconteranno delle storie tratte da alcuni dei libri estratti. In caso di avverse condizioni meteorologiche la Tombola dei Libri sarà rinviata a domenica 8 gennaio.

\r\n

Il presepe vivente

\r\n

Gli eventi natalizi del Comune saranno chiusi dalla rappresentazione del presepe Vivente, in piazza Chiurlia.  La Natività, con l’arrivo dei Magi dalle strade del centro storico, sarà messa in scena dalle 17 alle 20.30 e si alterneranno momenti statici – in linea con la tradizione dei presepi viventi – con momenti narrativi, con il racconto dell’adorazione dei Magi e della crudeltà di re Erode. Il presepe vivente di piazza Chiurlia è stato ideato e curato da Francesco Brollo, in collaborazione con le associazioni “Marinai della Traslazione”, “Figuranti di san Nicola”, “Timpanisti Milizia” e con il supporto del centro Anspi Santa Annunziata e  dell’associazione “Arcadia di Rionero”.

\r\n

Saldi e visite guidate: l’Epifania degli adulti

\r\n

Proseguono anche le visite guidate tra le strade del centro storico, con un itinerario dedicato alla star della giornata, la Befana. Si parte alle 10.30 in piazza della Cattedrale per proseguire, fino alle 13, tra i vicoli di Bari Vecchia. Nel corso della passeggiata sarà narrata l’antica leggenda “de la Befanì de la morte e de la Cape du Turke”. Dalle 9.00 alle 19.00 (ultimo ingresso alle 18:30) – invece – resterà aperta la Pinacoteca metropolitana “C. Giaquinto”.Nel giorno dell’Epifania sarà possibile visitare, oltre alla collezione permanente, anche la mostra “Genius Loci. Riflessi dell’identità locale in cinquanta artisti pugliesi tra passato e presente” in esposizione fino al 31 marzo 2017.

\r\n

Per chi, invece, vuole approfittare dei saldi – la cui partenza ufficiale è stata fissata, in Puglia, il 5 gennaio – ricordiamo che i negozi saranno aperti anche nel giorno dell’Epifania. Per la spesa del fine settimana, prima del ritorno dalle vacanze, anche il mercato coperto di Santa Scolastica, su via Giulio Petroni ad angolo con viale Papa Giovanni XXIII, sarà aperto in misura straordinaria per la mattina del 6 gennaio.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here