Cabtutela.it
acipocket.it

Arrestato con l’ipotesi di reato di tentato omicidio aggravato un nigeriano di 27 anni, Arebahmen Monday: l’uomo, secondo la ricostruzione della polizia, ha aggredito e accoltellato una connazionale 19enne in un modulo abitativo del Cara di Palese, lunedì scorso.\r\n\r\nLa ricostruzione\r\n\r\nSecondo la prima ricostruzione dei fatti, lo straniero, al culmine di una violenta lite con la giovane, nel corso della quale la donna gli aveva gettato addosso l’acqua bollente da una pentola utilizzata per preparare il pranzo, l’aveva colpita con un coltello alla schiena perforandole un polmone. L’uomo era poi fuggito ed è stato arrestato dagli agenti in un portone di Via Trevisani, dopo esser stato avvistato in zona stazione, in piazza Aldo Moro. Portato in Questura per l’identificazione, l’uomo mostrava sul corpo ancora i segni delle scottature provocategli dall’acqua e ammetteva informalmente le sue responsabilità. L’arma dell’aggressione non è stata ancora ritrovata.\r\n\r\nLe condizioni della donna\r\n\r\nLa giovane nigeriana è stata operata al polmone al San Paolo e versa ancora in gravi condizioni.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui