Cabtutela.it
acipocket.it

Si presentavano come sede INAPI a Molfetta, ma non avevano alcuna autorizzazione a svolgere attività di patronato: la Guardia di finanza di Molfetta, con una indagine iniziata nel 2014, ha smascherato, con il coordinamento dalla Procura della Repubblica di Trani, il lavoro illegale di una persona che operava come  “funzionario di patronato”, frodando cittadini che “talvolta sotto minaccia”,pagavano per pratiche legate al ricevimento di benefici previdenziali.\r\n\r\nSono otto i denunciati: due medici e un avvocato\r\n\r\nLe Fiamme Gialle di Molfetta hanno denunciato otto persone – il falso funzionario, quattro dipendenti del patronato, due medici e l’avvocato – per associazione a delinquere finalizzata alla truffa ed estorsione, falso e peculato.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui