Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

Bus Amtab ormai obsoleti, che si fermano durante il tragitto e si allagano nei periodi di maltempo. La denuncia sul cattivo stato dei mezzi del trasporto pubblico a Bari arriva dagli studenti, sempre più impossibilitati a raggiungere gli istituti in tempo per le lezioni a causa dei disservizi.

Uno scenario a cui i ragazzi sono ormai abituati, e a cui l’azienda non sembra fare attenzione. “Ieri – ha denunciato Davide Lavermicocca, coordinatore dell’Unione degli studenti Bari – la navetta Amtab 232E si è fermata a causa di alcuni problemi al motore lasciando a terra gli studenti che stavano raggiungendo la scuola di appartenenza, costringendoli ad andare a piedi nonostante il lungo tragitto”. Negli altri mezzi la situazione non è di certo migliore, visto che a causa del maltempo all’interno dei veicoli gocciolava acqua in diversi punti. Il pessimo stato dei mezzi dell’azienda di trasporto pubblico barese erano già stati evidenziati alcuni giorni fa dagli stessi dipendenti dell’Amtab: oltre 40 bus avevano delle criticità.

L’associazione studentesca punta il dito contro il sindaco di Bari Antonio Decaro, colpevole, a loro dire, di pensare maggiormente alla rete di trasporti ad alta velocità su binario che collegherà la città a Roma, piuttosto che ai mezzi pubblici cittadini da sostituire. “Come Unione degli studenti – prosegue Lavermicocca – abbiamo avviato un’indagine per sottoporre all’amministrazione metropolitana dei dati certi rispetto alla gravissima situazione presente su tutto il territorio barese col fine di ripensare la rete di trasporto pubblico, adeguandola alle esigenze degli studenti e delle studentesse”. E la promessa rimane la stessa già fatta in passato: se non ci saranno risposte, i ragazzi sono pronti a mobilitarsi.

 

 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui