Cabtutela.it
acipocket.it

Il Bari ha un nuovo metronomo. E’ Aniello Salzano, centrocampista con un sinistro raffinato. Mezzala ma anche centrale-regista nella linea a tre che prepara il tecnico Stefano Colantuono. L’ex crotonese, acquistato a titolo definitivo, l’anno scorso ha siglato in B una sola rete (su rigore ai biancorossi): ha iniziato da titolare nella massima serie salvo poi essere messo in panchina dal tecnico Nicola. E’ stato presentato oggi al San Nicola.

“Credo nel progetto Bari e nelle idee del ds Sogliano”

“Sono stato bene a Crotone. Sono qui perché era il momento di cambiare e venire a giocare in una piazza importante. Meglio in B, in una squadra importante, che in una fanalino di coda della A. Il progetto che mi ha presentato il ds Sogliano mi convince”.

Il ruolo: “Mezzala o mediano? Entrambi. Ho giocato da centrale”

“Mezzala o mediano? Posso fare entrambi i ruoli. Tanti napoletani in rosa? Con Floro Flores e Maniero abbiamo già parlato nella lingua nostra”.

Bene il primo allenamento: l’obiettivo è la A

“Mi sono trovato a mio agio nel primo allenamento. Sul piano atletico la mia condizione è ottimale, sul piano tattico devo imparare i movimenti che richiede il tecnico. Ho grande entusiasmo, voglio rilanciarmi e magari andare in A con il Bari”.

La ricetta per la promozione: cattiveria e agonismo

“Per i play off mancano 20 partite. In B non contano i nomi dei giocatori ma la cattiveria e l’agonismo che mettono in campo”.

Battere il Perugia

“Contro il Perugia dobbiamo dare il massimo per vincere e riprendere quota in classifica”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui