Cabtutela.it

Un commando, composto da un numero imprecisato di persone, ha preso d’assalto questa mattina una gioielleria del centro di Bari, sfondando la saracinesca e la vetrina con un’automobile che poi ha abbandonato sul posto. I malfattori – arrivati sul posto con più auto – in meno di cinque minuti hanno arraffato l’oro e i preziosi che erano custoditi nella vetrina del negozio, la gioielleria “Patrizia Pesce”, in via Manzoni.

Il furto è avvenuto alle 6.27. I residenti hanno sentito tre ‘botti’ fortissimi e affacciandosi hanno dato l’allarme alle forze dell’ordine alle cui sale operative giungeva contemporaneamente il segnale dal sistema antirapina di cui il negozio è dotato. I malfattori, incappucciati e con i guanti, hanno rotto il finestrino dell’auto parcheggiata davanti alla gioielleria spostandola in mezzo alla strada, poi, con una Fiat Punto Bianca targata Padova, hanno sfondato la vetrina. Uno di loro è entrato arraffando i gioielli in meno di 5 minuti. Sul posto è intervenuta la polizia, secondo una prima stima sarebbero stati portati via gioielli per 100mila euro.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui