aqp.it
ferrovieappulolucane.it
amgasbarisrl.it

I carabinieri di Modugno hanno intensificato i controlli sul territorio e nella giornata di ieri hanno arrestato due persone. La prima è un sorvegliato speciale di 37 anni che, nel corso della notte, è stato sorpreso fuori dalla propria abitazione, in violazione alle prescrizioni imposte dalla misura di prevenzione. Poiché non era la prima volta che violava le prescrizioni, per lui, dopo il giudizio direttissimo, si sono aperte le porte del carcere.

L’altro è invece un giovane incensurato di 30 anni che deteneva illegalmente nella sua abitazione, in una cassaforte, circa 50 proiettili di vario calibro, materiale utile per la pulizia e manutenzione di armi da sparo e materiale per il confezionamento di sostanze stupefacenti quali: due bilancini di precisione, numerose bustine in cellophane, taglierino e nastro adesivo, il tutto sottoposto a sequestro. Per lui sono scattate le manette per detenzione illegale di munizioni ed è finito agli arresti domiciliari, in attesa del processo con rito direttissimo che verrà celebrato nelle prossime ore. Sulle motivazioni e l’eventuale uso che il giovane avrebbe potuto fare delle munizioni in sequestro sono ancora in corso accertamenti.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui