aqp.it
ferrovieappulolucane.it
amgasbarisrl.it

E’ partito il primo febbraio il  progetto “Generazione Italia” della Fondazione Cultura Democratica,  che coinvolge 2mila giovani per promuovere una nuova classe dirigente riformista. L’iniziativa è sposata in Puglia da Ruggero Mennea, consigliere regionale del Pd, barlettano.

Il progetto

Il progetto, fino al 28 febbraio, metterà in campo una  ‘call’ per gli under 35 che vorranno unirsi all’iniziativa. Il secondo  passo sarà un ‘innovation tour’, in tutte le regioni italiane.

La convenzione con il consiglio regionale della Puglia

In  Puglia, Cultura Democratica ha già siglato, lo scorso 22 dicembre, un  protocollo con il Consiglio regionale allo scopo di supportare  l’attività legislativa dello stesso, coinvolgendo i giovani. A  sottoscriverlo il presidente del Consiglio pugliese, Mario Loizzo, e  quello di Cultura Democratica, Federico Castorina, alla presenza della  responsabile locale, Shady M. Alizadeh, e del consigliere regionale  Pd, Ruggiero Mennea, che nel marzo precedente aveva supportato il  workshop della fondazione a Bari. Lo statuto della fondazione, che ha  sede a Bruxelles, prevede il coinvolgimento dei giovani di 18-35 anni  in attività di formazione tramite workshop.

Mennea: “Formiamo la nuova classe dirigente”

“La Fondazione Cultura Democratica intende indirizzare i giovani che  saranno la futura classe dirigente del Paese”, spiega Mennea. “Per  questo abbiamo ritenuto di siglare un protocollo due mesi fa e le  attività che la Fondazione sta mettendo in campo coinvolgeranno,  naturalmente, anche i nostri ragazzi, in particolare quelli che hanno  competenze giuridiche, politiche e amministrative, essenziali per il futuro dell’Italia”, conclude il consigliere dem.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui