Cabtutela.it
acipocket.it

“La sconfitta di sabato è pesante: l’Entella ha fatto la partita della vita, aveva più cattiveria di noi. Il Frosinone sabato presenterà in attacco Dionisi e Ciofani, giocatori più fisici. Studieremo come disinnescarli. Catellani e Caputo sabato scorso ci hanno fatto soffrire”: il difensore del Bari Emanuele Suagher non cerca attenuanti per la sconfitta in Liguria ma invita a girare prontamente pagina.

Giornata no con l’Entella

“Una giornata no come quella di Chiavari può capitare. Pensiamo al Frosinone. Dopo un incidente di percorso dobbiamo rimetterci in marcia. Il terreno sintetico e bagnato? Ci ha penalizzato. Il rimbalzo della palla era diverso, ma non è una scusante valida. La competizione in difesa? Deve essere virtuosa e positiva. Del resto c’è gara per le maglie titolari in tutti i reparti”.

Difesa sotto accusa? “No, tutta la squadra deve ripartire”

“Capita di subire gol, si può sbagliare: nessuno deve sentirsi sotto osservazione. Non c’è solo la difesa, ma 26 giocatori che devono riflettere e ripartire”.

Meno pressioni in Emilia

“In Emilia avevamo meno pressioni, meno pubblico allo stadio. I ventimila del San Nicola però devono essere uno stimolo. Sabato speriamo di avere lo stadio pieno per avere una mano dagli spalti”.

Forza Atalanta

“La squadra di Gian Piero Gasperini sta facendo un torneo di A incredibile. E’ in corsa per la Champions. Spero che possa conquistare questo grande obiettivo, unico nella storia del club”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui