aqp.it
lapugliativaccina.regione.puglia.it

Nella giornata di sabato, a Canosa di Puglia, la polizia ha arrestato – in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal tribunale di Trani – Andrea Sorrenti, 21enne con precedenti di polizia, ritenuto responsabile dei reati di rapina a mano armata, porto abusivo d’arma e ricettazione. Il giovane – unitamente al suo complice Gaetano Denichilo, che fu arrestato in flagranza di reato – prese parte alla rapina a un distributore avvenuta martedì scorso e riuscì a guadagnare la fuga a bordo di uno scooter. L’attività d’indagine condotta dai poliziotti del locale commissariato, supportata da attività tecniche, ha consentito di ricostruire la dinamica dell’accaduto e giungere all’identificazione del reo.

Rintracciato dai poliziotti, il 21enne ha nuovamente cercato di dileguarsi utilizzando uno scooter ma, dopo un breve inseguimento, è stato bloccato e arrestato.
Dopo le formalità di rito, l’arrestato è stato associato alla casa circondariale di Trani, a disposizione dell’autorità giudiziaria. Sono in corso indagini per verificare l’attribuibilità agli arrestati di altri episodi di reati contro il patrimonio, in danno di esercizi commerciali, di recente verificatisi in città.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui