Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

Dal rione San Paolo sino in Salento per svaligiare le ville. La squadra mobile di Lecce ha arrestato sei persone tutte di Bari con l’accusa di aver ripulito diverse abitazioni tra Arnesano e via vecchia Carmiano, dal 26 gennaio in poi, non meno di dieci colpi tra i quali anche quello in casa di un avvocato, messo a segno proprio il 26 gennaio, durante il quale furono rubate anche delle armi che il professionista deteneva legalmente. I sei sono stati arrestati mentre dal Salento tornavano a Bari, nelle auto sono stati trovate cinque radioline ricetrasmittenti, capi di abbigliamento, berretti con visiera e scaldacollo.

Gli arrestati sono Antonio Fanelli, 33 anni, Luigi Zaccaria, 55, Marco De Noia, 41, Alfonso Di Natale, 34, Antonio Patruno, 37, Giuseppe Patruno, 25. I presunti rapinatori sono stati individuati e catturati ieri dopo l’ennesimo furto, questa volta messo a segno ad Arnesano, sulla strada provinciale per Lecce. Un colpo nel corso del quale i ladri si erano impossessati di diversi oggetti preziosi e argenteria, refurtiva che però al momento non è stata recuperata.

La polizia li ha bloccati proprio durante la fuga, sulla superstrada per Brindisi, all’altezza dello svincolo per Surbo.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui