Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

I danni per i continui furti di rame colpiscono aziende, ferrovie e strutture pubbliche in disuso: i carabinieri del comando provinciale di Bari hanno arrestato tre ladri di cavi elettrici a Noci. Durante il pattugliamento nella campagna del comune murgiano, sono stati sorpresi tre uomini di Triggiano mentre asportavano dall’interno di un capannone – già sede del mattatoio comunale – circa cinque quintali di cavi in rame da quadri elettrici; hanno tentato una fuga disperata nelle campagne ma sono stati bloccati. Avevano già caricato nell’auto usata per l’atto criminale parte del rame sottratto dall’impianto dell’edificio.

Gli arrestati

L'auto dei ladri di rame a Noci era già carica di attrezzi e metallo asportato dall'ex macello
L’auto dei ladri di rame a Noci era già carica di attrezzi e metallo asportato dall’ex macello

I tre arrestati sono A.G., 46enne, B.P.P., 40enne e C.N., 27enne, tutti con precedenti penali e originari di Triggiano.  Hanno forzato il portone d’ingresso dell’ex macello e hanno iniziato a manomettere i quadri elettrici da cui hanno estratto i numerosi cavi elettrici contenenti rame, con arnesi specifici e strumenti per il recupero del rame. Ora sono ai domiciliari e dovranno rispondere in tribunale di furto aggravato in concorso.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui