Torna a Bari il Loop festival, l’appuntamento organizzato dalla rivista online Pool Mag dedicato alla musica e al videomaking. Quest’anno, per gli appassionati di fumetto – e non solo – il festival ha un valore aggiunto: le locandine illustrate da Paolo Bacilieri. L’autore, nato a Verona nel 1965, ha collaborato a lungo con Milo Manara e, dal 1999, disegna storie per alcune testate della Sergio Bonelli Editore; tra queste, anche Dylan Dog per cui ha firmato, nel marzo 2016, Il mostruoso banchetto, scritta da Alberto Ostini.

Per il festival barese, Bacilieri ha disegnato cinque manifesti, in ognuno dei quali ritrae – nel suo inconfondibile stile – uno degli artisti a cui sarà dedicata la prossima edizione. Si inizia, infatti, il 18 aprile con Nick Cave: il giornalista di Il Mucchio Selvaggio, Alberto Campo, ripercorrerà la carriera dell’artista australiano attraverso le sue incursioni nell’arte, nel cinema e nella letteratura. A seguire, il 2 maggio, Luigi Abiusi parlerà al pubblico dei Mogwai, gruppo scozzese attivo sin dalla fine degli anni novanta. La rassegna continua il 9 maggio con i Chemical Brothers raccontati da Luca Pacilio e il 16 con una serata dedicata alla Black American Music, per poi concludersi – il 23 – con David Lynch. A raccontare i lati meno noti della carriera del regista americano – la sua musica e i suoi videoclip – ci sarà il giornalista de La Repubblica Luca Valtorta. Tutti gli eventi si terranno al Cineporto in Fiera del Levante alle 21. L’ingresso è gratuito.

aqpfacile.it
progettoimmobiliaresrl.com
© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
SEI UN UTENTE PROFESSIONAL?
SCOPRI LE OFFERTE VODAFONE SU MISURA PER TE
La compilazione del form autorizza il trattamento dei dati inseriti per finalità di contatto commerciale (Regolamento (UE) 2016/679)
TEL. P.I.

caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here