Partito dal porto di Belfast il 2 aprile del 1912, dopo essere stato ultimato solo il 31 marzo dello stesso anno, il 4 giunse nel porto di Southampton. Di qui cominciava il vero viaggio del Titanic che, comandato dal capitano Edward John Smith, avrebbe dovuto raggiungere in dieci giorni New York. Il 10 aprile, alle ore 12:00, come previsto il Titanic salpò, tuttavia come tutti ricordano anche grazie al film che ha omaggiato la storia del transatlantico, durante la notte del 14 aprile si scontrò contro un iceberg. Questo impatto causò la lacerazione della fiancata del Titanic che, in poco meno di tre ore, affondò in modo tragico, spezzandosi in due. Nel naufragio, 1518 passeggeri lesero la vita, solo 705 furono tratte in salvo, di questi 6 nelle acque gelide.

 

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here