Cabtutela.it
acipocket.it

Il nuovo lido Torre Quetta aprirà a partire dal giorno di Pasquetta. Con una serie di iniziative: dal concerto itinerante del gruppo musicale Quattroperquattro StreetBand, all’animazione per i più piccoli dino a performances di fitness  che andranno avanti per tutto il giorno. Oggi l’assessore al Commercio, Carla Palone, ha compiuto un sopralluogo per verificare l’andamento degli interventi di restyling.

La nuova stagione

I gestori del lido hanno in programma per l’estate diversi appuntamenti, con uno sguardo particolare all’enogastronomia: alcuni locali baresi hanno deciso di aprire delle sedi decentrate proprio a Torre Quetta. Tra questi la Uasscezza di Bari vecchia, il Taiki sushi con  specialità giapponesi, il Mood bar gelateria caffetteria, il birrificio Svevo, la pizzeria friggitoria Divina e il Riva Beach Club per i cocktail e gli aperitivi. Per gli ospiti più piccoli (6-12 anni) invece è in fase di allestimento un  campo estivo oltre a tre campi da beach-volley. Tra le novità di quest’anno anche un’area  di sosta breve  riservata ai camper per consentire ai turisti in transito di visitare la città.

Confermati i servizi degli scorsi anni:il  parcheggio per più di 250 autovetture, servizi igienici dotati di bagni e docce anche calde, pontili per l’accesso al mare, una grande spiaggia libera con ciottoli e un’area attrezzata con sdraio ed ombrelloni.

 “Tutto è pronto per la grande apertura della spiaggia più amata dai baresi – commenta Palone-. Siamo molto soddisfatti del lavoro fatto in queste settimane dai concessionari della spiaggia che hanno dimostrato grande consapevolezza dell’investimento fatto. Torre Quetta infatti sarà uno dei pochissimi lidi della costa barese ad aprire già nei prossimi giorni, a differenza di altri che attenderanno la fine di maggio”.

Appello per aprire nuovi lidi sulla costa

Palone lancia un appello anche ad altri gestori: “Speriamo che altre realtà della nostra città possano prendere esempio da questa esperienza e si attivino per investire su altre porzioni della nostra costa, dove è possibile chiedere concessioni e allestire lidi temporanei. Nei primissimi giorni – conclude l’assessore – dopo le festività pasquali la ripartizione sviluppo economico promuoverà una serie di avvisi pubblici per concessioni e allestimenti di spiagge e lidi attrezzati per i mesi estivi, con l’obiettivo di creare occasioni di investimenti e lavoro e allo stesso tempo valorizzare la nostra costa e il nostro mare, da nord a sud”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui