Cabtutela.it
acipocket.it
Ad oltre un mese di distanza non ha ancora un’identità il cadavere trovato in via Buozzi a poca distanza da un distributore di benzina. Di quel corpo scheletrizzato si sa solo che appartiene ad un uomo tra i 50 e 55 anni, vestito con abiti griffati e con taglia 52. Dal 9 marzo, giorno del ritrovamento casuale, nessuno si è presentato in caserma. La sua morte risale ad oltre 6 mesi fa, al momento gli inquirenti tendono ad escludere la morte violenta: non ci sono fratture sullo scheletro, ma le indagini proseguono.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui