Cabtutela.it
acipocket.it

Centro e Bari Vecchia blindati, con la suddivisione delle strade in tre aree: riservata, di  massima sicurezza e di rispetto.

È il  questore Carmine Esposito, durante la conferenza stampa di presentazione del G7 Finanze, in programma a Bari dall’11 al 13 maggio, ad illustrare cosa succederà in città. Confermate le barriere anti tir come a Capodanno. E previsti pass per 800 residenti per permettere loro di attraversare la zona rossa, interdetta a tutti. “Non stiamo andando in guerra”, ci tiene a precisare Esposito.

Le misure di sicurezza

Le manifestazioni durante il vertice saranno consentite, “ma ovviamente in maniera ordinata”, precisa Esposito. Nessun corteo sarà consentito in centro, solo in via Capruzzi. E per garantire il massimo della sicurezza arriveranno 1500 agenti. Saranno sistemate le barriere anti tir come a Capodanno.

“Ci sarà una massima attenzione su tutti i luoghi dell’evento e sul resto della città. Abbiamo tenuto conto delle eventuali contestazioni, ma per il momento non ci sono informazioni”, assicura il prefetto Marilisa Magno.

Varchi e zone rosse. Zone rosse G7

Parte del centro e di Bari Vecchia sarà divisa in tre zone, come illustra il questore. La zona di massima sicurezza è quella attorno al Castello Svevo. Poi ci sarà un’area riservata che sarà a contatto con quella di massima sicurezza e poi un’area di rispetto (da via Piccinni al Castello). Nell’area di massima sicurezza potranno accedere solo ministri e ospiti: qui ci saranno transenne e barriere di cemento alte.  L’area riservata sarà percorribile a piedi e gli 800 residenti avranno un badge. La terza area di rispetto, quella del Murattiano (tra via Piccinni e il Castello), potrà essere attraversata a piedi.  I residenti non avranno bisogno di pass per entrare o uscire in auto, ma bisognerà farlo in determinati orari: dalle 4 alle 8 e dalle 20.30 alle 23. Stessi orari valgono per i distributori. Chi non potrà farlo in queste ore potrà lasciare l’auto in alcuni parcheggi individuati dal Comune nella zona del porto e a Marisabella.

Ci saranno quattro varchi di accesso: via Piccinni angolo via Melo, via Piccinni angolo via Andrea da Bari, largo De Tullio e largo Imperatore Augusto.

Decaro: “Orgoglioso di ospitare i ministri”

“Sono orgoglioso che il G7 si faccia a Bari – spiega il sindaco Antonio Decaro – si tratta di una occasione incredibile, tutte le telecamere e i social del mondo saranno puntate su di noi. Riapriremo il Castello Svevo con mostre. Ci saranno passeggiate a Bari Vecchia, alla Cattedrale, alla Basilica, per le vie delle orecchiette. I ministri visiteranno anche le nostre eccellenze imprenditoriali. Si sposteranno a Matera, Conversano, Polignano”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui