Cabtutela.it
acipocket.it

Dopo le ambulanze rubate per farle esplodere durante la festa di San Nicola e i black bloc in azione su via Napoli nella prima giornata del G7, su whatsapp gira un altro messaggio vocale che sta diffondendo una notizia del tutto falsa.

La voce, quella di una donna, racconta che a Bari e in Puglia sarebbe in corso un’epidemia di epatite A, una informazione ovviamente destituita di ogni fondamento ma che ha provocato un ingiustificato allarmismo. Infatti, più di qualcuno ha preso seriamente quel messaggio e ha iniziato a contattare ospedali e medici di famiglia. “Non mangiate frutti di mare crudi, non mangiate ricci, non mangiate sushi e mangiate frutta e verdura solo dopo averle lavate con amuchina”, dice la voce durante il messaggio.

Si tratta del terzo caso in pochi giorni, sono in corso già le indagini della polizia per individuare la fonte del messaggio. L’autore o gli autori rischiano l’accusa di procurato allarme, con loro anche chi volontariamente sta diffondendo queste note vocali. L’invito delle forze dell’ordine è a non credere a questi falsi allarmi diffusi tramite i nuovi canali di comunicazione privata.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui