Cabtutela.it
acipocket.it

Il caffè talvolta è indigesto. Soprattutto se è quello chiesto dai parcheggiatori abusivi. Dopo il 31enne identificato e denunciato in piazza Moro per minacce a una donna in pieno giorno, un altro uomo è stato “pizzicato” al personale del Comando della Polizia Locale di Bari, al Molo San Nicola, nel tardo pomeriggio di lunedì 29 maggio. Poco prima si era reso responsabile del reato di estorsione nei confronti di alcuni cittadini per l’attività di parcheggiatore abusivo.

Il soggetto aveva da poco firmato per la prescrizione di tale obbligo presso i Carabinieri prima delle 18 per poi riprendere l’attività abusiva di parcheggiatore. Un’attività che l’uomo, extracomunitario, esercitava spesso con atteggiamenti aggressivi verso gli automobilisti che parcheggiavano nell’area e che però non hanno poi voluto sporgere denuncia.

Ma le sue gesta sono state notate da una pattuglia, in servizio anche per la repressione del fenomeno dei parcheggiatori abusivi, che è subito intervenuta. Alla richiesta di documenti e generalità l’uomo ha reagito con violenza e minacce nei confronti degli agenti tentando subito dopo di fuggire. Fermato e condotto presso il Comando in stato di fermo, è stato arrestato.

Dopodomani sarà giudicato con il rito direttissimo dinnanzi all’ A. G.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui