Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

Ringhiere crollate. Una costa che pian piano si sta sgretolando, mangiata dal mare. Sopralluogo del Comune a Torre a Mare per verificare le condizioni del litorale.

Sul posto l’assessore ai Lavori pubblici, Giuseppe Galasso, e il vicepresidente del primo municipio, Lorenzo Leonetti. “Dopo alcune segnalazioni ricevute dai residenti e dagli amici della Pro Loco Torre a Mare – spiega Leonetti –  che fanno eco alle precedenti segnalazioni prodotte dal sottoscritto, abbiamo provveduto ad eseguire un accurato sopralluogo con l’assessore Giuseppe Galasso e con   il dirigente del settore Viabilità  Claudio Laricchia su tutta la parte sud del litorale del quartiere di Torre a Mare. È evidente la necessità di procedere con interventi di messa in sicurezza del tratto di ringhiera compresa tra la pescheria Fasid e il chiosco Ske su via dei Trulli”.

Inoltre sarà effettuato un intervento urgente per eliminare le fonti di pericolo presenti sul tratto di costa che sta crollando in prossimità di Cala Colombo e sul tratto di strada che conduce sullo scalo di alaggio dove, il mare, ha corroso anche tutta la cartellonistica stradale.
“Mi sono permesso di farmi portavoce all’assessore, della necessità di realizzare una discesa a mare nella zona vicinanze ex ristorante Desco”, conclude.

Altra questione riguarda l’asfalto sulla litoranea tra San Giorgio e Torre a Mare: qui ci sono voragini e tombini divelti. Percorrere il tratto di strada con bici e motorini è diventato pericoloso.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui