Due studenti, di 27 e 21 anni, sono ricoverati in gravissime condizioni nel reparto di Rianimazione dell’ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia da ieri mattina. Secondo quanto ricostruito, all’origine dei malori ci sarebbe stata una cena a base di alimenti arrivati sottovuoto dalla famiglia di uno dei due studenti, uno originario della provincia di Lecce e un altro di Viterbo. Cibo mal conservato, contenente botulino, che, una volta assunto, avrebbe portato a queste gravi conseguenze. I due ragazzi hanno accusato vomito, vertigini e forti attacchi gastrointestinali.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here