Nell’ambito degli interventi di adeguamento ed efficientamento degli edifici popolari, programmati e avviati dalla ripartizione Patrimonio del Comune di Bari, sono partiti questa mattina i lavori per la sostituzione di 100 caldaie nelle palazzine Q, R e S del quartiere San Pio.

Oltre alla sostituzione delle caldaie con dispositivi nuovi di ultima generazione verranno contestualmente sostituiti tutti i termosifoni interni alle case, ed i crono-termostati. I lavori in questione andranno avanti fino ad ottobre prossimo e sono finanziati con un appalto aggiudicato per per 700.000 euro.

“Questo intervento – ha commentato l’assessore al Patrimonio Vincenzo Brandi -, consentirà non soltanto di ammodernare gli impianti ormai vetusti degli alloggi popolari ma anche, di avere un importante risparmio sul costo delle bollette a carico di famiglie baresi che già vivono situazioni di difficoltà economica. Grazie ai nuovi crono-termostati ed alle caldaie sarà possibile ottenere con più facilità acqua calda in qualunque momento e una quantità di calore programmata, riducendo di fatto i costi legati sia ai consumi di gas ma anche ai consumi di acqua corrente, dovuti allo sperpero di acqua in attesa che questa si riscaldasse”.

Nei prossimi giorni sarà pubblicata la gara per la sostituzione degli ascensori e degli autoclavi. Nello specifico la sostituzione degli ascensori si è resa necessaria per adeguare gli edifici all’accessibilità dei disabili, e sarà estesa ai quartieri San Paolo, San Pio e Santa Rita per un importo totale di 1 milione e 100 mila euro. Per le autoclavi invece le zone interessate saranno alcuni edifici popolari di San Pio e Catino per un importo totale di 700 mila euro.

“È in corso – conclude l’assessore Brandi – un’ interlocuzione con la Regione Puglia per verificare la sussistenza di ulteriori somme da destinare ad interventi per la riqualificazione dei palazzi di proprietà del patrimonio comunale. Nei prossimi giorni sarà possibile avere un’idea della programmazione di tutti gli interventi da avviare”

Bif&st 2019 Bari
© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here