Ha toccato inavvertitamente i cavi dell’alta tensione ed è morto sul colpo. Tragedia sul lavoro a Polignano a Mare, dove ha perso la vita un operaio di 41 anni, Massimo Paglialunga, residente a Castellana Grotte. L’uomo è morto folgorato poco dopo le otto di stamattina mentre stava eseguendo alcuni lavori di manutenzione nel capannone delll’azienda Carta Arredo. Sul posto sono intervenuti i carabinieri ed i vigili del fuoco.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here